Fermare i pensieri in corsa, quando attraversano il nostro cervello; fissarli perché non si confondano nel caos di immagini quotidianamente registrate e di sensazioni assorbite mentre parliamo, osserviamo, percepiamo odori, ascoltiamo, mentre, cioè, i nostri sensi lavorano e noi inconsciamente li assecondiamo. Ecco, è questo ciò che faccio io portandomi dietro un taccuino: ce l'ho in borsa e se non è in borsa è in una tasca ma sempre con me, pronto a ricevere suggestioni, a raccogliere e conservare tutto quello che mi colpisce e non voglio vada disperso o dimenticato.

mercoledì 2 novembre 2016

Thriller paratattico n. 62: Riepilogo e Verdetto


E io che pensavo di avere architettato un esercizio impossibile.

Invece faccio i complimenti a tutti. Alla fine abbiamo reso musicale  persino un incubo e dato al brano paratattico una veste lirica niente male.

Penso che qualunque forma abbia un testo scritto, la ricerca delle giuste parole sia la cosa più importante, perché sono le parole che descrivono, sono le parole che spiegano, sono le parole che comunicano. 
L'acrostico è un gioco che usa proprio le parole e non si riduce a una semplice ricerca sistemica di termini con determinate iniziali, ma alla cura nel trovare quelli che garantiscono ricchezza di contenuti e soprattutto senso compiuto. Letti in sequenza, quei termini, devono dire qualcosa e devono farlo nel modo più efficace possibile.

Qui bisognava raccontare la sventura della giovane donna parigina attraverso quattro momenti sottolineati ognuno da due parole, con cui formare l'acrostico.

Sono venute fuori singolari varianti soprattutto nella parte finale. Come riassumere la frase: "Tutto fatto signora. Mezza corona, prego."?
Il risveglio presso il dentista è stato trattato nei modi più disparati e tutti validissimi:

Chiedi obolo? Rimbambito, Ora Non Avvicinarti.

Come? Odontoiatra? Ricordo Onirico, Null’Altro.

Oro Richiedi, Odontoiatra Nato Avaro!

Al Caro Odontoiatra Racconta Ogni Nevrotica Angoscia.

“Concludiamo?” Odontoiatra Reclama Onorario. Niente Assegno.

Dov’Eri Nemico Trapanatore? Invece Sei Tu Amico Che Otturi Risolvendo Ogni Nebulosa Angoscia.
("Dov'eri nemico trapanatore" è fantastico)

Sono state usate in molti casi le stesse parole: tenebre, rasentare, pasteggiare, tremante e qualcuno ha approfittato delle iniziali per incastrare i nomi dei protagonisti principali della storia: la M per Montmartre, la T per Topi, la U per Ubriachi, la O per Odontoiatra. 

Mi ha incuriosito l'uso della H, che più o meno tutti, per logica e facilità, abbiamo associato al verbo avere, mentre qualcuno l'ha adottata in altri modi con uno sforzo di fantasia che ho molto apprezzato: Help, Havana, Hitchcock.

Mi ha divertito anche l'uso alternativo del nome proprio che ormai abbiamo quasi per convenzione adottato per la giovane donna, Amelie, diventata in alcune versioni Mery e un'italianissima Roberta

E ho cercato nel vocabolario "impanicato" scoprendo che  è una sorta di termine gergale diffuso sopratutto a Roma.

Insomma, a conti fatti, per la finale avevo selezionato i brani 3, 5, 6 e 9. Poi ho scandagliato e mi sono accorta che nel 5 manca il riassunto della terza parte e che l'acrostico che racconta in modo più particolareggiato i fatti è quello del tocco amichevole dell'odontoiatra che reclama onorario
La vittoria del thriller n. 62, dunque, va all'anonimo n. 6, che potrà, come di consueto, scrivere a Helgaldo per ritirare il premio.

(L'autobiografia di Fabrizio Corona scivola nelle mani del nuovo vincitore/trice vista la  tacita rinuncia fatta da parte del precedente.)

Vi aspetto domani per la nuova sfida. Non mancate. 
Intanto godetevi i nostri super acrostici (il mio è il n. 1).

****

Anonimo n. 1

Maledizione! Ogni Nervo Trema. Mi Arrendo. Rimango Tesa. Rabbrividisco Esasperata. Piano, Avanzo. Rampe Illuminate Garantiscono Incolumità.

Simulo Coraggio Alla Luce. Entro.
Un Branco Rumoroso Incalza. Abusa Colpevole.
Ho Imprecato. 

Mostri! Aspettate, Non Infierite. 
Aiuto! Cado Improvvisamente.
Topi Orrendi Pullulano Ingordi.

Dondolo E Nuoto Travolta In Schifose, Torbide Acque.
Chiedi Obolo? Rimbambito, Ora Non Avvicinarti.


Anonimo n. 2

Mentre Osservo Nelle Tenebre, Montmartre Appare Rarefatta.
Trovo Riparo, Entro Piano. 
Ammiro Reticente I Giovani Ìndividui.

Scappo Correndo Al Locale. Entro. Urlo. Braccata. 
Resto Inerme. Aiuto! Cattivi! Ho Inveito.

Maledetti! Aiuto! Non Immergetemi! Affogo!
Con Ingordigia Topi Orripilanti Putridi Incalzano.

Desisto E Nuoto Trasportandomi In Sicurezza.Tremo Ancora.
Cosciente, Odo Rimproveri. Oddio. Non Ascolto.


Anonimo n. 3

Montmartre Offuscata Nelle Tenebre. Mademoiselle Amelie Rasenta Tremante Ruvidi Edifici. 
Porta Aperta. Rifugio Ideale! Giovane Ingenua…

Scale Che Ascendono. Luce Effimera.Un Branco Rabbioso Intende Approfittarne. Chi Ha Incontrato?

Maniaci! Annodata Nuota Inerme Aspettando Che I 
Topi Oltraggiosi Pasteggino Indegnamente.

Dondola Esanime Nel Torbido. Improvvisamente Svegliata, Torna Abile. Come? Odontoiatra? Ricordo Onirico,Null’Altro.


Anonimo n. 4

Mura Ombrose, Nella Torbida Marcia Arranco, Restìa.
Tremante Rasento Edifici Per Attraversare, Rincuorata, Il Grigio Ingresso.

Salgo Credendo Alla Luce, Entro: Uomini Bercianti, Rancidi, Inneggiano Accerchiandomi. Crudeltà Ha Inizio.

Muoio Annegata, Nastri Intorno Al Corpo; Infidi Topi, Osservati, Pasteggiano Ilari.

Dondolo, Errando Nel Torrente. Il Sogno Termina, Amara Consolazione: Oro Richiedi, Odontoiatra Nato Avaro! 


Anonimo n. 5

Mary Ora Non Trova Montmartre Affatto Rassicurante. Tornare? Restare? Eppure...
Prosegue, Avanza. "Rougebar!? Indirizzo Giusto. Interessante!"

Sale Con Allegra Leggerezza. Eccitati,
Ubriachi Brindano Rudi Ingurgitando Alcol, Cognac, Havana. Incuriositi

Mostrano Avide Nefaste Intenzioni. Afferratala Cominciano I
Truci Orchi Perverse Impertinenze.

Disperata Esclama: "No, Terribile Incubo!" Scossa, Tremante, Al
Caro Odontoiatra Racconta Ogni Nevrotica Angoscia.


Anonimo n. 6

Montmartre Ostenta Nuvole Tetre. Mademoiselle Avanza Ricercando Timorosa Rifugi Esistenti.
Polveroso Anfratto Rincuora. Incede, Gioendo Ignara. 

Sale Circospetta Al Locale Estraneo. 
Ubriachi Bramosi Ridono, Indicano, Avanzano Catturandola. Help! Infuriano.

Mani Aggrovigliano Nodi. Intrappolata Acclama Contrita, Invano.
Tuffata Oltre, Pantegane Intervengono.

Dondola Esausta Nel Torrente Impetuoso. Sussulta. Tocco Amichevole.
“Concludiamo?” Odontoiatra Reclama Onorario. Niente Assegno.

Anonimo n. 7

Mentre Ormai Notte Travolge Montmartre Adesso Roberta Trema Recandosi Erroneamente Per Anfratti Resi Insicuri. Geme Impanicata. 

Sale Con Angoscia Latente E Ubriaconi Brutti Riprovevoli Immediatamente Addosso Cattivissimi Ha. Impaurita.

Maniaci Aggressivi Non Indugiano A Catturarla. Incredula Terrorizzata Ormai Piange Incessantemente.

Dov’Eri Nemico Trapanatore? Invece Sei Tu Amico Che Otturi Risolvendo Ogni Nebulosa Angoscia


Pia

Mentre Oscura Nebbia Tremula Montmartre Avvolge, Rasento Tremante Rivoltanti E Pesanti Argini. Riparo Intanto Guardinga...Internando. 

Salgo Costretta. Avanzo. Luce Ed Un Bar. Ruvidi Incontri Alcolizzati. Cupidigia Hanno Interiormente. 

Mentre Affondandola, Nuda, Immobilizzata...Attendono Come Invasati Topi Orripolenti. Pazzi Insensati! 

Dondolando Esterno Nullità. Tremolante Intanto Sprofondo. Tocco Avvolgente, Caldo. Ospedale. Realizzo... Ormai Nuovamente Attiva. 


Anonimo n. 8

Mademoiselle onirica naviga tetra Montmartre, arenandosi. Raggiunge tremando rocca edificata.

Penetra atrio rovinato. Intravede gradinata infausta.
Salendo conduce alla luce elettrica. Uomini brutali, reietti insensibili alla compassione, Hitchcock immagina mentre – anime nere – insidiano anima candida, immobilizzandola. Tutti optano per inabissarla. Dovunque ella nuoti topi immensi sogna tutta addormentata.

Corona onorario richiede odontoiatra, negando anestesia.


Anonimo n. 9

Molteplici Ombre Nelle Traverse. Mentre Avanzo Rasento Tramezzi Rassicuranti. È Paura A Rapirmi. Ignara, Guardinga,  Intravedo Scale. Cauta Assecondo Luci E Una Banda Rognosa Incombe.  Afferra. Costringe . Ha Intenzioni Malevoli.
Annodata, Nuoto In Acque Cupe, Ignorando Topi Orribili. Poi Impallidisco.
Dentista Economico: Nel Trauma Immersa Sento Toccarmi Al Collo. Ogni Ragione Ora Non Ascolto.



27 commenti:

  1. Bravi tutti, davvero!, e complimenti all'anonimo n. 6. Mi raccomando al nostro vincitore/trice: ritira il libro. Dato che non l'avrà scritto Corona, che probabilmente non è neppure capace di impugnare una penna, ma un ghost writer, posso dire senza tema di smentite che sarà scritto bene.
    Quanto a me - per la prima volta da quando c'è il thriller, direi - ho passato la mano.

    RispondiElimina
  2. Anonimo numero 5, contento di sapere che hai apprezzato il mio uso dell'H (Havana).

    Ho voluto esplicitamente evitare l'uso del verbo avere (in teoria la fantasia dovrebbe essere il mio pane quotidiano). E ho rischiato l'eliminazione perché in teoria il nome corretto è Havana Club ma chiaramente la C non si incastrava con l'acrostico. Poi mi son detto: "Vabbè Darius, vorrai mica vincere il libro di Corona!" :-D
    E la terza parte? L'ho deliberatamente omessa, non sapevo come inserirla.

    Complimenti al numero 6 che mi ha surclassato in tutto e per tutto.

    RispondiElimina
  3. E niente, sono io l'anonimo 6. Grazie. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BRAVISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAA

      Sandra

      Elimina
    2. Complimenti Iara. L'unica tra noi che vanta più premi trilleristici e tutti meritati :)
      Lo vuoi Corona sul comodino, vero?

      Elimina
  4. tutti davvero bravi, io non ci sono stavolta, ma mi sono divertita a leggervi :-)

    RispondiElimina
  5. Io sono l'Anonimo 3. Complimenti Iara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine, il dentista lo hai incastrato benissimo. ;)

      Elimina
  6. Anonimo numero 4! Complimenti alla vincitrice :D

    RispondiElimina
  7. Io sono quella del Dov'Eri Nemico Trapanatore? Cioè la stessa persona che si era dimenticata diverse lettere, sono contenta di essere riuscita perché sono esercizi davvero lontani dal mio sentire. Un caro saluto a tutti i thrilleristi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettersi alla prova non è mai tempo perso. Io ho proprio riso alla tua espressione. :D

      Elimina
  8. Ciao, sono Angela. Ancora io: anonimo n. 9.
    Complimenti alla vincitrice!

    RispondiElimina
  9. Complimenti a Iara, versione elegante! Io sono quello di Hitchcock. Ora aspetto l'indirizzo per la spedizione.

    Helgaldo

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti. Complimenti Iara.
    Io sono la numero......2

    RispondiElimina
  11. Scusate! Pensavo che il mio "NO" a Corona fosse chiaro nel post dedicato al precedente thirller XD Abbiate pietà!!! Confermo che cedo volentieri alla vincitrice, iara (complimenti!!! ^_^) il tomo e ancora pardon! :D
    Bravi tutti, veramente :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)
      Poi Iara ci farà sapere se dovrai mangiarti le mani! Ahaha

      Elimina
    2. Ecco, se poi Iara ci consiglierà pure la lettura del libro di Corona... :D

      Elimina
    3. Toccherà comprarmelo :P D'oh!!! -_-

      (Seriamente resterebbe a prendere polvere, e nemmeno per effettiva volontà di non leggerlo, quanto per coda infinita di libri che mi attendono, molti di esordienti di cui poi chiacchiero nel blog: manca il tempo...)

      Elimina
  12. Complimenti a tutti! Non avevo mica capito come si sarebbe svolto l'esercizio, curioso davvero! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara è un acrostico.
      In realtà andrebbe scritto in verticale per vedere la parola originale nel suddetto modo.
      Esempio:

      Bene
      Amici
      Restiamo
      Ben
      Accorti
      Ragionando
      Attentamente

      Elimina
  13. Grazie a tutti per i complimenti. Si si, io lo voglio eccome Corona sul comodino e troverò anche il tempo di leggerlo. Magari ha ragione Michele e sarà un libro interessante. A ogni modo, sono onorata di aver vinto. :-)

    RispondiElimina
  14. Dà soddisfazione... brava. :)

    RispondiElimina
  15. Bravissimi a tutti! Io non sono riuscita a trovare il tempo, ma appena ho un momento mi rifaccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, magari ti viene qualche idea questa settimana! :)

      Elimina