Fermare i pensieri in corsa, quando attraversano il nostro cervello; fissarli perché non si confondano nel caos di immagini quotidianamente registrate e di sensazioni assorbite mentre parliamo, osserviamo, percepiamo odori, ascoltiamo, mentre, cioè, i nostri sensi lavorano e noi inconsciamente li assecondiamo. Ecco, è questo ciò che faccio io portandomi dietro un taccuino: ce l'ho in borsa e se non è in borsa è in una tasca ma sempre con me, pronto a ricevere suggestioni, a raccogliere e conservare tutto quello che mi colpisce e non voglio vada disperso o dimenticato.

domenica 25 ottobre 2015

Oggi è domenica:: "Insieme raccontiamo 2"

Idealmente questo guizzo domenicale potrebbe essere un'appendice del post pubblicato giovedì scorso e infatti è come se avessi messo i due punti alla fine di quel discorso.

Se volete segnalare altre “palestre di scrittura”, prego, spero sempre di conoscerne di nuove. 

Così Ivano Landi, che ha svolto l'esercizio egregiamente, mi ha suggerito un'iniziativa che non conoscevo, promossa da Patricia Moll nel suo blog "Myrtilla's house": "Insieme raccontiamo" al suo secondo appuntamento.
Come farmi scappare l'occasione mensile di aggiungere un nuovo esercizio a quelli già elencati?
Sono andata a curiosare...
Simpatico! L'idea di Myrtilla è quella di scrivere un incipit che preveda un seguito: l'incipit proposto da lei, il sequel (in 200/300 battute o 200/300 parole) scritto da chiunque voglia cimentarsi. E naturalmente io mi sono cimentata.
Così vi presento l'iniziativa con il banner ideato ad hoc:


Questo è l'INCIPIT di Myrtilla:

Il mondo alla rovescia:

Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad ovest col suo tutù fatto di nuvole giallastre, finalmente si alzò. Si stirò. Era ora di muoversi. Abitante della notte, si muoveva a suo agio nell'oscurità. 
Ma nel suo mondo era sempre così. Tutto al contrario. Troppo facile altrimenti.

...e questo è il modo in cui ho pensato di continuarlo:

Nel suo incedere lento ma sicuro inciampò su un piccolo ostacolo; fece un balzello scomposto prima di recuperare la postura. Si accorse, allora, di avere perso la collana con il ciondolo a due facce che aveva al collo. Si chinò a recuperare il prezioso oggetto e lo riagganciò esibendo il lato della medaglia normalmente nascosto.
Fu in un attimo: si ritrovò sopraffatta dalla luce prepotente del giorno, le comode ombre della notte spazzate via, le nuvole candide ospiti del cielo e il tramonto un pensiero bellissimo dietro i monti, a ovest.
Da quel momento amò il suo punto di vista alternativo.

***

Già che ci sono, vista l'attinenza al tema, mi è sembrata una straordinaria coincidenza la pubblicazione, ieri, nel blog di Romina Tamerici, dei vincitori del concorso "Una parola al mese" di cui vi ho già parlato... e niente, ho partecipato e mi ha fatto veramente piacere che due dei miei mini-scritti siano finiti sul podio! :)






Felice domenica a tutti!

23 commenti:

  1. L'altra faccia della medaglia invece dell'altra faccia dello specchio quindi. Bel mini-fantasy, Marina, e grazie mille per citazione e link :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi l'avrebbe mai detto: Marina Guarneri si lancia nel tentativo di scrivere un "fantasy"!
      Ahah, grazie a te, Ivano. Ho idea che questo sarà un appuntamento fisso.

      Elimina
  2. Che hai vinto lo dici senza prosopopea. Che infingarda. Vergogna e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo scegliere la parola per il prossimo mese. Che fai, partecipi?

      Elimina
    2. Scegline una inventata al moento, chssà se qualcuno se ne accorge ;-)

      Elimina
    3. Eh, sarebbe simpatico, ma la buona Romina fa tutta una bella introduzione sulla parola scelta, con ricerche etimologiche, spiegazioni, esempi, citazioni, che sarebbe impossibile farne passare una inventata (e poi si può sfruttare il suo elenco di termini suggeriti: vediamo che trovo!)

      Elimina
  3. E brava la nostra Marina :)
    Io, invece, a "una parola al mese" vengo sempre scartato (sob)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fare il finto modesto! Hai vinto anche tu!
      E poi, perché si direbbe "la fortuna dei principianti"? :D

      Elimina
    2. Vinco solo se mancano gli altri... :)

      e poi ti ho nominato il righello. a casa di helgaldo, per un thriller "fuori stagione".
      bisogna fare attenzione alle richieste che si fanno... :)

      Elimina
    3. Dove, ora me lo vado a cercare...

      Elimina
  4. Grandissima! ^_^
    Il sequel mi piace un casino. ;)

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Sì, hai ragione, è piaciuta anche a me: non ho resistito alla tentazione di provare a usarla! :)

      Elimina
  6. molto bello anche a me è piaciuto il tuo finale ... buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Giusi, piacere di conoscerti!
      A me dei tuoi è piaciuto più il secondo finale.
      E poi, ma questo non c'entra niente, tu sei una creativa come me! Ho visto la tua pagina, conosci anche tu il kumihimo. Magia pura! :)

      Elimina
    2. Marina mi è piaciuta quella mnagia del ciondolo al contrario ...davvero tanto tanto che sono tornata a rileggere ancora ...
      grazie della tua visita ... la magia è stata anche quella ...complimenti per i tuoi successi ...sono emozionata per Te... sai che c'è?::: che adoro pastrocchiare e mi piace provare molte tecniche ... quelle che stuzzicano la fantasia, la voglia di vedere se si riesce a farlo ...ed è divertente se alla fine il risultato è piacevole ... soddisfazione pura .... a presto ...
      giusi
      anche a me piace più il secondo ....anche se forse il contrario non è espresso bene ....ma è stato un gioco <3

      Elimina
  7. Eccomi, Marina, vengo a commentare il tuo finale.
    Il lato nascosto, quindi, potrebbe essere anche migliore di quello normalmente visibile? Vale pure per la nostra personalità?
    Bellissimo finale, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche volta sì. Magari stiamo più comodi in altre vesti, ma quelle che ci appartengono restano chiuse negli antri nascosti della nostra personalità.
      Grazie, Squitty. Torna pure quando vuoi da queste parti! :)

      Elimina