Fermare i pensieri in corsa, quando attraversano il nostro cervello; fissarli perché non si confondano nel caos di immagini quotidianamente registrate e di sensazioni assorbite mentre parliamo, osserviamo, percepiamo odori, ascoltiamo, mentre, cioè, i nostri sensi lavorano e noi inconsciamente li assecondiamo. Ecco, è questo ciò che faccio io portandomi dietro un taccuino: ce l'ho in borsa e se non è in borsa è in una tasca ma sempre con me, pronto a ricevere suggestioni, a raccogliere e conservare tutto quello che mi colpisce e non voglio vada disperso o dimenticato.

domenica 15 marzo 2015

Svago domenicale

Nella rivista on-line Internazionale  la giornalista Giulia Zoli sottolinea come a partire dal primo Premio Strega, vinto da Ennio Flaiano nel 1947, i Premi letterari si siano moltiplicati e specializzati in molti altri campi.
Tanto vero che nel 1959 lo stesso Flaiano scrisse una "Grammatica essenziale" in cui forniva una serie di consigli "ad un giovane analfabeta che vuole darsi alla letteratura, attratto dal numero dei Premi letterari".

Sulla scorta di quanto detto, LaDonnaCamel ha proposto un simpatico esercizio di scrittura al quale ha aderito Michele Scarparo nel suo blog Scrivere per caso e che ha solleticato anche me:

"scrivere un testo a piacere sul proprio blog, che contenga le seguenti parole, indeclinate: stregacampiellobancarellachiaratedeschiuraniatobinocalvinobagutta e, per estremo sberleffo, flaiano".
(che oggi si farà un bel rigiretto nella sua tomba, quando scoprirà cosa l'ho fatto diventare!).

Ecco il mio EDS:

Sono una strega, lo so! Ho i capelli arruffati, grosse borse sotto gli occhi e sono diafana come la chiara dell'uovo.
Me ne frego, tanto la domenica, a quest'ora, non c'è nessuno in giro!
Scendo in strada così come sono e imbocco la Via Bagutta; mi fermo ad una bancarella di libri usati, ce n'è uno sulla vita di Hitler che mi colpisce per la copertina color "flaiano" (un ibrido tra il verde sbiadito e il grigiolino): mi ricorda che il popolo dei tedeschi non mi piace. Sorvolo su molti altri libri e alla fine compro la biografia di un pastore che vive nel campiello romano. Più in là mi aspetta l'edicolante con la nuova copia della mia rivista scientifica preferita,"Urania", che acquisto al volo.
Uff! Fortuna che non ho incontrato nessu...
Noo, il signor Ugo, insolente vicino di casa con il suo insopportabile Tobi, un chihuahua vecchio quanto lui.
Il cane, come al solito, comincia ad annusarmi la caviglia ed io intraprendo una danza di irritanti passetti:
 Tobino, Tobino, delizioso cane!
Buongiorno, Marina! Avevi fretta di uscire, stamane, eh?
(Figurati se non sottolineava che sono un cesso, stamattina! Ma stavolta non la passa liscia: sotto questa luce malata del giorno sembra più pelato del solito!)
- (sorrido)... e lei, signor Ugo, sempre più calvino, eh?

Partecipanti:
Michele Scarparo  Un pomeriggio a Venezia
Angela pierri  Se ti annoi è colpa tua

12 commenti:

  1. Avevo lasciato un commento, ma non so se sia sparito o cosa... al limite cancella questo :)
    Brava! Bello il color flaiano (anche sesul mio monitor sembra più grigio che verde): chissà se lui abbia mai saputo di portare il nome di un colore, o se abbiano dato al colore quel nome per via del suo "incarnato"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah,grazie!
      Da oggi nella tabella dei colori sarà visualizzato il "color flaiano".
      Pensa che rivoluzione!

      Elimina
  2. Povero Michele, sfrattato dal suo blog - Scrivere per caso - e costretto a chiedere ospitalità sul mio! Da quando è venuto, come dici tu, su Da dove sto scrivendo me lo ritrovo a scrivere non più per caso ma per "casa", casa mia! Capisco, però. Tanto è il tuo amore per il mio blog, che anche quando parli di una bella iniziativa a cui ci spinge il bravo Michele, non puoi fare a meno di attribuirla a me! Devo ammettere che il lapsus mi è gradito...
    Il tuo brano è spassosissimo, e non è facile far quadrare il cerchio, ma tu ci sei riuscita egregiamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che io sia affezionata al tuo blog è vero! Il lapsus c'è o, meglio, c'è stato (perché, fortemente imbarazzata, sono subito corsa ai ripari!). Che dire: fortuna che Michele non se ne sia accorto (chiedo venia, Michele!) e fortuna anche che io abbia collegato bene il link: pensa se si fosse aperto il tuo blog con la pagina dei #promessisposi!
      Supero la figura di rimbambita portandomi a casa il tuo complimento sul brano. Grazie! :D

      Elimina
    2. Stamattina il tuo pezzo l'ho letto un paio di volte e non me ne sono accorto :)
      Helgaldo, non ti preoccupare: non disturbo e sporco poco. :)

      Elimina
    3. Il blog "Scrivere per caso, da dove sto scrivendo", non è male!
      Forse un po' lunghetto! :D

      Elimina
  3. Brava! Dopo la prova di Michele ho pensato: bè, adesso chi si cimenterà nella sfida? Non c'è modo di riciclare flaiano. E invece c'è, alla grande! Complimenti!

    (Come mai se cerco di cliccare sui link in questo blog mi viene richiesto di mettere mi piace su una pagina di facebook tipo "Barzellette, Immagini e Link Divertenti"? Sei mica posseduta da un ciberdemonio? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, pure tu sei incappata nello stramaledettissimo faccino di Fb!
      NON SO PIÙ CHE FARE: mi sto dannando da qualche settimana senza venirne a capo! (Il mio umore, adesso, è di quel color flaiano là!!)
      Che, forse, debba contattare un esorcista?

      Però non mi sono dimenticata la cosa più importante: ringraziarti per essere passata da queste parti, sei la benvenuta (ciberdemonio permettendo!).

      Elimina
  4. Mi sembra che sia andato a posto, hai fatto l'esorcismo? :-) (Grazie a te per la partecipazione!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esorcista si chiama Michele Scarparo che è stato grande nell'individuare il ciberdemonio e nel suggerirmi cosa fare.
      Gratitudine a vita!!!

      Elimina
  5. Spiritosa e autoironica tobino e Calvino I miei preferiti anzi tobino è un must
    Complimenti
    Angie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto con piacere anche il tuo: per me il top resta il proF. Laiano :D

      Elimina