Fermo i pensieri in corsa, quando attraversano il mio cervello; li fisso perché non si confondano nel caos di immagini che quotidianamente registro e di sensazioni che assorbo mentre parlo, osservo, percepisco odori, ascolto, mentre, cioè, i miei sensi lavorano e io li assecondo inconsciamente. È questo ciò che faccio portandomi dietro un taccuino: ce l'ho in borsa e se non è in borsa è in una tasca ma sempre con me, pronto a ricevere suggestioni, a raccogliere e conservare tutto quello che mi colpisce e non voglio vada disperso o dimenticato.

giovedì 22 dicembre 2016

Thriller paratattico n. 69 - BUON NATALE


Una giovane donna si trova sperduta nel quartiere parigino di Montmartre, intorno a lei vetrine piene di luci sfavillanti. 
La giovane cammina osservando la cura con cui sono stati allestiti gli alberi di Natale nei vicoli, è felice, entra finalmente in una casa. Sale le scale, comincia a intravedere una luce, si trova nel mezzo di un centro commerciale dove uomini vestiti da Babbo Natale distribuiscono regali ai bambini. Gli uomini si avventano su di lei con entusiasmo: la vogliono riempire di doni, forse convincerla a cantare Jingle bells con loro. La donna urla di gioia, gli uomini panciuti le fanno indossare la divisa rossa, le legano attorno alla vita una fascia nera, le buttano allegramente un po' di brillantina dorata nei capelli, aspettano che si schiarisca la voce. La donna sprofonda in un sogno come quando da bambina cantava nelle recite a scuola, comincia a dondolare al suono della musica. Si sente un groppo alla gola. Una mano la scuote, si sveglia. Il dentista è stato così delicato durante l'intervento! Le rivolge un sorriso natalizio: "Tutto fatto signora. Quest'anno potrà abbuffarsi di panettoni. Mezza corona, prego! E buone feste: ci rivediamo all'anno nuovo. Ma non pensi che io sia sempre così buono."

MUHUHAHAHAHAH!






40 commenti:

  1. E i topi? Deportazione di massa! :P

    Buone feste :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano tutti a Place de la Concorde a manifestare contro la derattizzazione. :D :D

      Buone feste anche a te! :)

      Elimina
  2. Se ho ben capito ci rivediamo all'anno nuovo. Un modo davvero originale di fare i blog-auguri. Buon divertimento e buon riposo, cara Marina :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ivano buon Natale e buone feste di cuore anche a te! :)

      Elimina
    2. Io festeggio il Non-Natale ;-)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Felice Natale anche a te e alla tua famiglia, Max! :)

      Elimina
  4. Buon Natale a tutti. Ho passato dei mesi stupendi insieme a voi tutti. Buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone feste anche a te, Tiziana. Ci rivediamo nel 2017 e grazie! :)

      Elimina
  5. Buon Natale Marina! Ci vediamo ops ci blogghiamo l'anno prossimo ^-^

    RispondiElimina
  6. Buon Natale! Questo Thriller sbarluccicoso è fantastico!
    Ma non abituiamoci! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no! È un incantesimo. Allo scadere della pausa natalizia, la coltre scura di Parigi tornerà a dominare i nostri incubi del giovedì! ;)

      Buon Natale, Barbara! :)

      Elimina
  7. Auguriiii! Una giusta sospensione delle tribolazioni della Nostra, in compagnia dei Sex Pistols - che erano presenti anche in spirito alla manifestazione pro-pantegane! Libera tutti!!!

    Un grandissimo augurio di giornate felici e serene con i tuoi cari ^_^
    E cari Auguri a tutti gli amici paratattici! Ma anche agli altri eh! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD Poveri Sex Pistols, in mezzo alle pantegane rivoluzionarie, ahahah!

      Auguri Gloria!
      Ma ci si vede in giro, eh! ;)

      Elimina
  8. Buone feste e buon divertimento! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il divertimento...beh, ma le buone feste le auguro anche a te! :)

      Elimina
  9. Tantissimi auguri a voi tutti!!! Spero nel 2017 di essere più presente e assidua. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Eleonora, auguri anche a te. Blog, thriller, amici paratattici e non ti aspettano all'anno nuovo! :D

      Elimina
  10. Auguri Marina. Buone feste 🙂

    RispondiElimina
  11. Bellissimo il thriller natalizio. Auguri Marina, spero che Milano sappia accoglierti come meriti.
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Sandra, in fondo è Natale anche per il thriller: ogni tanto una boccata d'aria fresca...
      Non come quella di Milano, che so essere gelida! Ma a me Milano piace un sacco comunque, ci vengo sempre volentieri. :)
      Passa un buon Natale anche tu con i tuoi cari! :)

      Elimina
  12. Risposte
    1. Giusto, portiamoci avanti. non si sa mai! ;)

      Elimina
  13. Un'idea meravigliosa per un post di fine anno! Augurissimi anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille: un punk augurio natalizio! :D
      Buone feste! :)

      Elimina
  14. Squitt! Squitt! (auguri in rattolese).

    Helgaldo

    RispondiElimina
  15. Auguri di buone feste, Marina!

    RispondiElimina
  16. Che tu possa trascorrere le feste insieme a chi vuoi bene, cara Marina! Domani pubblico anch'io il post "ufficiale" di auguri prima della pausa natalizia. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cristina, ricambio qui e domani vengo a portarti il mio augurio in casa tua.
      Un abbraccio. :)

      Elimina
  17. Arrivo tramite l'impareggiabile 'Joshua' e lo ringrazio.: fa sempre piacere scoprire un blog che 'acchiappa'.
    Allora, contraccambio i tuoi AUGURI.
    Cristiana

    PS. Avevo partecipato anch'io al Thriller paratattico


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cristiana. Tanti auguri a te. Noi ci siamo incrociate tante volte da Patricia, ma ho piacere di ricambiare gli auguri da qui.
      Davvero hai partecipato al thriller? Qual era?

      Elimina
  18. Sono passato un momento per augurarti buone feste. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Marco: adesso è il turno del capodanno.
      Auguri anche a te. :)

      Elimina